Show Nav
DA LEGGERECasa&Storie

Per fare un tavolo…ci vuole un fiore?

Guida rapida per centrotavola d’effetto.

“Preferirei piuttosto avere rose sul mio tavolo
che diamanti attorno al collo.”
EMMA GOLDMAN

Quanti momenti centrali nella vita di ciascuno di noi hanno luogo mentre siamo seduti a tavola? La tavola fa da sfondo muto alle nostre risate, alle conversazioni, agli sguardi, alle emozioni. È un microcosmo, lo spazio attorno al quale consolidiamo e rafforziamo i rapporti importanti.
Ah, se le nostre tavole potessero parlare!
 
Eppure parlano, eccome! Parlano di noi, dei nostri gusti, dei dettagli a cui diamo importanza.
Per questo, l’allestimento della tavola non va mai sottovalutato: curarlo equivale a una coccola in più per noi stessi e per i nostri ospiti.
A causa della sua collocazione, il centrotavola è sempre sotto gli occhi dei commensali; la sua presenza dà alla tavola carattere e personalità.
 
Le 5 regole d’oro in materia di centrotavola impongono:
1)    coerenza con tema e tono dell’evento
2)    numero dispari di elementi all’interno della composizione
3)    proporzioni in linea con le dimensioni del tavolo
4)    colori in armonia con la scenografia dell’evento
5)    altezza che non nasconda i volti dei commensali: quindi o molto bassi o molto alti con sostegni sottili.
 
In vista delle feste natalizie la decorazione della tavola diventa un argomento sulla bocca di tutti.
In molti si cimentano nella realizzazione di esemplari fai da te. I risultati lasciano spesso a desiderare. Alzi la mano chi non si è trovato almeno una volta nella vita a parlare a fiori giganti che coprivano la visuale impedendo ogni tipo di conversazione con la persona seduta di fronte.
 
Eppure bastano pochi accorgimenti per realizzare un centrotavola semplice e di effetto.
 
Per gli amanti dello stile country chic, i vasetti di vetro possono diventare centrotavola facili ma deliziosi: basterà riempirli di sale grosso, bacche, pigne o altre decorazioni a tema e posizionarli con cura.
 
Un’altra possibilità, sofisticata ma semplicissima da realizzare, è quella di riempire d’acqua vasi di vetro di diverse forme e inserirvi all’interno alcuni rami con le bacche. Basterà aggiungere una candela galleggiante per dare un tocco magico alle vostre tavole.
 
Infine, un’idea sfiziosa è quella di decorare le arance con i chiodi di garofano e adagiarle su un letto di foglie d’alloro.
 
Mettete a frutto la vostra fantasia, portate in tavola il buonumore.
Articolo precedente
Articolo successivo

Articoli in evidenza

Casa&Fuori Casa DA LEGGERE

L'eco del Natale.

Il volto green delle feste.

L’attenzione verso l’ambiente è una costante che caratterizza l’operato Nuncas. Per questo, il nostro Natale non poteva che essere ecosostenibile.   Fare l’albero è un rito natalizio che...

Leggi tutto
Casa&Ragazzi DA LEGGERE

Bimbi, inverno e fantasia.

Attività invernali per i più piccoli.

Giocare non ha età, figuriamoci stagioni: ogni periodo è buono per passare del tempo insieme ai nostri ragazzi.    

Leggi tutto
Casa&Società DA LEGGERE

Buona la prima. Ma anche la seconda.

Come gestire la seconda casa.

  Le vacanze natalizie si avvicinano ed è il momento di dedicare il proprio tempo a godere pienamente delle festività. Chi di voi possiede una seconda casa sa che amici e familiari aspettano le serate in compagnia nella...

Leggi tutto

In questo numero

Casa&Buoni Consigli DA LEGGERE

L'amicizia è il profumo della vita.

Regalini aromatici sotto l’albero.

Leggi tutto
Casa&Cucina DA LEGGERE

Inverno da gustare.

Punch analcolico a base di zenzero e altre spezie.

Leggi tutto
Casa&Sport DA LEGGERE

E' arrivato l'inverno. Pista!

Itinerari per lo sci di fondo.

Leggi tutto
Casa&Viaggi DA LEGGERE

Mercatini mon amour.

Suggerimenti per lo shopping pre-natalizio.

Leggi tutto
Casa&Rosy DA LEGGERE

Editoriale di Rosy Cassata.

Il Natale tra modernità e tradizione.

Leggi tutto
Casa&Lettere DA LEGGERE

La parola ai nostri lettori.

Pareri, commenti, impressioni.

Leggi tutto