Show Nav
DA LEGGERECasa&Sport

R…estate in forma.

Sport en plain air: ed è subito pace.

Al lavoro si contrappone un altro tipo di sforzo che non nasce da un'imposizione, ma da un impulso veramente libero e generoso della potenza vitale: lo sport.”JOSE ORTEGA Y GASSET

Ecco l'estate. Sole, risate, salsedine, relax. L’estate è un mondo a parte, sovverte le regole, vive di ritmi propri, ha una consistenza leggiadra che ammorbidisce le giornate.
La sua magia è incontenibile: ci cattura e non ci molla se non alle prime piogge. Anche i più organizzati si lasciano andare un po’ e allentano la tabella di marcia.
In quest’ottica estiva, luminosa e coloratissima, anche lo sport assume contorni differenti. Chi d’inverno latita e fa fatica a staccarsi dall’amato divano riscopre il piacere delle attività all’aria aperta e sperimenta latenti attitudini sportive; i più diligenti, sportivi 365 giorni l’anno, si convertono a un approccio più libero allo sport, lontano dal rigore invernale, improvvisato, impulsivo, viscerale.
Una pedalata pomeridiana mentre gli occhi si appagano con splendidi paesaggi, una corsa mattutina in riva al mare, … Se è vero che l’estate dovrebbe essere per antonomasia il regno della spensieratezza e della serenità, lo sport, con la sua componente catartica, diventa un ulteriore strumento di purificazione del corpo e della mente da tutte le ansie e lo stress accumulate nei mesi precedenti.
“Nel mondo occidentale lo stress deriva non tanto da reali situazioni di pericolo, quanto dalla distanza che esiste tra il nostro ritmo di vita e quello che la nostra fisiologia richiederebbe" - afferma il Prof. Piero Barbanti, Primario Neurologo dell’Istituto Scientifico San Raffaele Pisana di Roma.
Lo sport è sempre un'attività finalizzata alla conoscenza di se stessi e del proprio corpo, alla depurazione, allo sfogo, alla catarsi.
Mens sana in corpore sano, ipse dixit.
 

Articolo precedente
Articolo successivo

Articoli in evidenza

Casa&Rosy DA LEGGERE

Editoriale di Rosy Cassata

Benvenute!

Care lettrici, ho sempre voluto dare a questa rivista un volto familiare, perché fosse per tutte voi un punto di riferimento nell’universo domestico, come quell’amica sempre informata che chiami per...

Leggi tutto
Casa&Viaggi DA LEGGERE

Non solo mare

Estate: viaggiare slow.

D'estate la parola d'ordine è SLOW. Diversamente dalla formula mordi&fuggi tipica dei weekend in fuga dalla città, il viaggio estivo offre solitamente la possibilità di fermarsi più a lungo e concedersi il lusso...

Leggi tutto
Casa&Fuori Casa DA LEGGERE

Emozioni a fior di casa

Fiori estivi per balconi coloratissimi.

Voltare l'angolo e trovarsi di fronte una distesa di gelsomini: l'odore è intenso, inebriante, i fiori candidi e le foglie verdi invadono l'occhio, ipnotizzano in una sorta di estasi. La sensazione è forte, un senso...

Leggi tutto

In questo numero

Casa&Cucina DA LEGGERE

Piatti chiari, amicizia lunga

Riso con melone e pesce spada.

Leggi tutto
Casa&Buoni Consigli DA LEGGERE

Eroi senza macchia e senza paura

La sfida del pulito.

Leggi tutto
Casa&Società DA LEGGERE

Estate 2015: da non perdere

Alla (ri)scoperta di Milano.

Leggi tutto
Casa&Ragazzi DA LEGGERE

Bimbidibodibibù: quando l'estate è magia

L'importanza del gioco nell'infanzia.

Leggi tutto
Casa&Lettere DA LEGGERE

La parola ai nostri lettori

Pensieri, commenti, impressioni.

Leggi tutto
Casa&Storie DA LEGGERE

Storie di case, storie di vite

La letteratura è di casa!

Leggi tutto