Show Nav
DA LEGGERECasa&Rosy

Editoriale di Rosy Cassata.

Le stagioni della casa, le stagioni della vita.

“L’universo è una macchina per fare coscienza.”HUBERT REEVES

Care lettrici,
in Giappone il trascorrere delle stagioni è un fenomeno importante e sentito da tutti. Ogni stagione è connotata in maniera molto forte: l’estate è rappresentata dalle lucciole e dai matsuri, gli autunni dal rosso dei momiji, gli inverni dalla neve, e la primavera dai fiori di ciliegio, simbolo di rinascita. I Giapponesi vanno molto fieri dell’importanza delle stagioni nella loro cultura. Il passaggio da una stagione all'altra è così sentito che, per gli equinozi d'autunno e primavera, è festa nazionale.
 
Da noi sarebbe impensabile. Alla base, c’è una diversa concezione del tempo: il tempo ciclico della cultura orientale, un tempo che non scorre ma ritorna; e il tempo lineare della cultura occidentale, il tempo che va sempre avanti, che conduce al "progresso".
Poi c’è il mio tempo personale, che - come accade ad ogni donna –  non è né ciclico né lineare, ma un vero e proprio groviglio.
Sapete di cosa parlo: noi donne siamo in grado di sfidare il tempo senza paure. Non ci arrendiamo anche se le cose da fare sono troppe, ci rimbocchiamo le maniche e ci diamo da fare a casa, a lavoro, in famiglia. “Se cerchi una mano, la trovi alla fine del tuo braccio”, diceva Audrey Hepburn.
 
Il paradosso è alle porte: temiamo di perdere tempo quando non facciamo le cose in fretta; però non sappiamo cosa fare del tempo che guadagniamo, tranne ammazzarlo.
 
A casa mia, care amiche, è arrivato il momento di riscoprire il senso naturale della vita.
Tramite la filosofia del Vastu ho abbracciato una nuova concezione dell’abitare e ho riscoperto una nuova energia. D’altronde la mia casa è sempre stata lo specchio della mia anima e le stagioni della casa, da tempo immemorabile, riflettono le stagioni della mia vita.
Accade così anche a voi, immagino. Quando la casa è lo scrigno della propria essenza più profonda, rassettare le proprie stanze diventa un po’ mettere ordine tra le proprie emozioni, rinnovare l’arredamento è scoprire nuovi lati di sé, fare spazio alle novità.
 
Pulizie di primavera, dunque. Dentro e fuori. La parola d’ordine è: armonia.
E, a quelle di voi che si rammaricano che nel loro cuore non ci sia più spazio per i sentimenti, dico: sapeste la confusione che c’è adesso nei miei armadi!
Articolo precedente

Articoli in evidenza

Casa&Storie DA LEGGERE

Le mezze stagioni non sono mai esistite.

Non siete convinti? Leggete il mito di Demetra e di Persefone.

L’etimologia della parola stagione risulta incerta, oscillante tra due parole latine, statiónem (“atto di stare”, “fermata”) e satiónem (“atto di seminare”). Il ritmo delle...

Leggi tutto
Casa&Viaggi DA LEGGERE

E quindi uscimmo a riveder le stelle.

Il fenomeno dell'astroturismo.

Sempre più in voga in tutto il mondo, l’astroturismo si sta diffondendo anche in Italia grazie ad appassionati di osservazioni astronomiche alla ricerca di ambienti incontaminati dove godere della vista di migliaia...

Leggi tutto
Casa&Fuori Casa DA LEGGERE

Città che scendono in campo.

L'orto in città.

L’orto urbano non è solo un luogo in cui coltivare frutta, verdura e ortaggi. È un modo per riconnettersi con lo scorrere del tempo e con la natura, per ritrovare se stessi e le proprie origini, una vera e propria filosofia...

Leggi tutto

In questo numero

Casa&Sport DA LEGGERE

Partite per conoscere.

Europei di calcio 2016: un’occasione per viaggiare.

Leggi tutto
Casa&Ragazzi DA LEGGERE

Figli delle stelle.

Il fascino del cielo.

Leggi tutto
Casa&Buoni Consigli DA LEGGERE

Tu chiamale, se vuoi, soluzioni.

In Viaggio, detersivo universale in formato salvaspazio.

Leggi tutto
Casa&Cucina DA LEGGERE

Il fior fiore del gusto.

Fiori di zucca alla ligure.

Leggi tutto
Casa&Lettere DA LEGGERE

La parola ai nostri lettori.

Pareri, commenti, impressioni.

Leggi tutto
Casa&Società DA LEGGERE

Progettare armonia.

Vastu: sogno o son desto?

Leggi tutto