Show Nav
DA LEGGERECasa&Fuori Casa

Città che scendono in campo.

L'orto in città.

“Le città dovrebbero essere costruite in campagna; l’aria lì è più salubre.”HENRY-BONAVENTURE MONNIER

L’orto urbano non è solo un luogo in cui coltivare frutta, verdura e ortaggi. È un modo per riconnettersi con lo scorrere del tempo e con la natura, per ritrovare se stessi e le proprie origini, una vera e propria filosofia di vita.
 
Il fenomeno della coltivazione metropolitana si presenta sotto varie forme: orto comunale (appezzamenti di terra del Comune assegnati in comodato ai cittadini richiedenti), orto condiviso (spazio pubblico gestito da un gruppo di cittadini riuniti per rendere migliore il quartiere), orto sul balcone.
 
Crisi economica da un lato, trend ecologisti dall’altro, le possibili motivazioni sono molteplici: il dato certo è che si assiste ad un vero e proprio boom di orti urbani.
Secondo il Censis quasi la metà degli italiani (il 46,2%) coltiva spazi verdi sui balconi e nei giardini. Bologna e Parma sono le città che offrono la più ampia superficie destinata agli orti urbani, 155mila metri quadrati ciascuna.
A livello nazionale si assiste a una forte polarizzazione regionale, l’81% di questi spazi si trova infatti nelle città del Nord. Questi dati però non tengono conto dei «mini-orti» individuali che popolano balconi e terrazzi di tutte le taglie.
E non finisce qui: esistono anche l’orto a scuola e l'orto in azienda, iniziativa questa che sta prendendo piede a Milano ma che negli Stati Uniti e in Gran Bretagna prospera da anni.
 
La formula dell’orto in città, rivista e modernizzata, ricorda quella degli «orti di guerra» fioriti nelle grandi città durante il Ventennio o dei «victory gardens» degli Stati Uniti e del Regno Unito. Ancor prima, alla fine dell’800 i “Jardin Ovrieurs”, nati dall’attività del Monsignor Jules Lemire, avevano un duplice obiettivo: coltivare l’orto non solo come possibile fonte di risorse alimentari, ma anche come forma di arricchimento del rapporto familiare. Non a caso, il motto dell’iniziativa recitava: “Il giardino è il mezzo, la famiglia è lo scopo”.
 
Dulcis in fundo, anche dal punto di vista sociale, gli orti urbani si rivelano una risorsa preziosa in quanto forniscono una risposta concreta a diverse esigenze: favoriscono fenomeni di relazione tra le persone, diffondono conoscenza sulla stagionalità dei prodotti e sui metodi di coltivazione sostenibili, insegnano l’importanza di combattere lo spreco di cibo generando circuiti virtuosi di economia solidale e permettono di riappropriarsi di luoghi altrimenti inutilizzati e abbandonati.
Articolo precedente
Articolo successivo

Articoli in evidenza

Casa&Storie DA LEGGERE

Le mezze stagioni non sono mai esistite.

Non siete convinti? Leggete il mito di Demetra e di Persefone.

L’etimologia della parola stagione risulta incerta, oscillante tra due parole latine, statiónem (“atto di stare”, “fermata”) e satiónem (“atto di seminare”). Il ritmo delle...

Leggi tutto
Casa&Viaggi DA LEGGERE

E quindi uscimmo a riveder le stelle.

Il fenomeno dell'astroturismo.

Sempre più in voga in tutto il mondo, l’astroturismo si sta diffondendo anche in Italia grazie ad appassionati di osservazioni astronomiche alla ricerca di ambienti incontaminati dove godere della vista di migliaia...

Leggi tutto
Casa&Società DA LEGGERE

Progettare armonia.

Vastu: sogno o son desto?

Una casa in armonia con l’universo. Letto così, lo spirito del Vastu appare oggi un tantino utopistico, ad esser generosi. La maggior parte delle nostre case non riesce ad armonizzarsi non dico con l’universo, ma neppure col...

Leggi tutto

In questo numero

Casa&Sport DA LEGGERE

Partite per conoscere.

Europei di calcio 2016: un’occasione per viaggiare.

Leggi tutto
Casa&Ragazzi DA LEGGERE

Figli delle stelle.

Il fascino del cielo.

Leggi tutto
Casa&Buoni Consigli DA LEGGERE

Tu chiamale, se vuoi, soluzioni.

In Viaggio, detersivo universale in formato salvaspazio.

Leggi tutto
Casa&Cucina DA LEGGERE

Il fior fiore del gusto.

Fiori di zucca alla ligure.

Leggi tutto
Casa&Lettere DA LEGGERE

La parola ai nostri lettori.

Pareri, commenti, impressioni.

Leggi tutto
Casa&Rosy DA LEGGERE

Editoriale di Rosy Cassata.

Le stagioni della casa, le stagioni della vita.

Leggi tutto